I cantieri Terna “annegano” per la piena del Pescara. In Italia tanta retorica, inutile come le grandi opere

sostegno_20_ingresso_cantiere_allagato_basOggi abbiamo dedicato a Pescara una conferenza sui cantieri dell’elettrodotto “Villanova – Gissi” di TERNA andati sott’acqua per una modesta piena del Fiume Pescara. Un’opera che è stata valutata a livello nazionale dal Ministero dell’Ambiente ed autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico.

In Italia ad ogni alluvione tutti a stracciarsi le vesti. Sfilate di politici, funzionari e amministratori davanti alla telecamere che parlano di prevenzione. Una retorica insensata perché poi si autorizzano opere inutili in aree a rischio. Come se nulla fosse.

(continua su www.augustodesanctis.wordpress.com)

ARTA: L’Agenzia che non sapeva di sapere

logo ARTA

Quando viene scoperto un nuovo disastro ambientale ci si chiede sempre: ” come si poteva non sapere?”. Così è stato per la Terra dei Fuochi. Così è stato per la mega-discarica di Bussi. Così è stato per tante altre pagine tristi della storia italiana.
Una domanda che sino ad oggi è sembrata più che altro retorica, una provocazione da talk show per scatenare il solito teatrino di condanne ed acrobazie linguistiche utili solo alla speculazione politica, ai dati di ascolto ed ai bilanci di reti televisive e giornali. Ma da oggi forse questa domanda ha finalmente una risposta.

“Come si può non sapere?”
“Semplice: basta non sapere di sapere!Continue reading

L’Arta all’oscuro di tutto, non può effettuare controlli

cantiereIncredibile ma vero! Ad oggi per L’ARTA i lavori inerenti la costruzione dell’Elettrodotto “Villanova – Gissi” non risultano avviati e di conseguenza l’Agenzia non sa dove sono dislocati i cantieri per eseguire i controlli di sua competenza. Di contro 3.175 cittadini, incluso il Dott. Mario Pupillo, chiedono al Ministero dello Sviluppo Economico l’annullamento in autotutela del Decreto Interministeriale di Autorizzazione alla costruzione dell’elettrodotto. Continue reading